Tre bandi per stanziare contributi alle Associazioni

07/12/2017 - Emanati tre bandi per la concessione di contributi alle associazioni del territorio dell’UTI per le progettualità su cultura, turismo e sport.

L’UTI delle Valli e delle Dolomiti Friulane stanzierà 90.000 euro per la realizzazione di manifestazioni ed iniziative promozionali nei settori culturali, turistici, sportivi e ricreativi. I finanziamenti si rivolgono alle Associazioni e Gruppi costituiti senza fini di lucro, che svolgano attività in ambito locale e/o propongano iniziative nell’ambito dei Comuni facenti parte dell’Unione. Per presentare domanda di contributo la associazioni dovranno essere regolarmente iscritte all’Albo Comunale delle Associazioni.

La decisione è in linea con gli indirizzi strategici dell’Unione tesi a promuovere e sostenere attività culturali, turistiche, sportive e ricreative in una prospettiva di valorizzazione durevole e sostenibile del territorio e per tutelarne e metterne in risalto le specifiche identità storiche, culturali, linguistiche, delle tradizioni, degli usi e consuetudini delle popolazioni residenti.

Il fine principale del progetto è quello di sostenere, tutelare e riconoscere il ruolo sociale del libero associazionismo e del volontariato.

Lunedì 18 dicembre 2017 alle ore 17.00 per chi fosse interessato, presso la sede dell’UTI in Via Venezia 18/a nella sala congressi, si terrà un incontro informativo su tale iniziativa.

Per l’accesso al contributo, l’interessato deve presentare una domanda secondo le modalità indicate e sottoscritta nelle forme previste dalla normativa vigente in materia di autocertificazioni e dichiarazioni sostitutive, attestante il possesso dei requisiti previsti per l’accesso al contributo. Ogni Associazione e/o Ente può presentare un’unica domanda corredata da domanda di incentivo, descrizione dell’iniziativa, dichiarazioni e documento d’identità del legale rappresentante in corso di validità e chiaramente leggibile.

Gli interventi ammissibili a contributo saranno valutati dall’Ufficio di Presidenza sulla base della valenza, rilevanza e ricaduta in termini di beneficio complessivo per l’intero territorio dell’Unione. Sono, inoltre, previsti criteri ed indicatori qualitativi per la valutazione dei progetti che verranno presentati dalla la capacità degli stessi di valorizzare il territorio, l’estensione territoriale delle iniziative e la loro valenza (locale, regionale, locale), l’appartenenza alle reti del territorio, l’apporto di fondi diversi dal contributo, il numero delle persone coinvolte attivamente ed i partecipanti agli eventi.

I soggetti che presenteranno domanda di incentivo potranno farlo dal 06 dicembre 2017 ed improrogabilmente e perentoriamente entro il 28 dicembre 2017 alle ore 12.00.

Il materiale è scaricabile dal sito www.vallidolomitifriulane.utifvg.it.

Per informazioni rivolgersi all’UTI delle Valli e delle Dolomiti Friulane oppure contattare l’Ufficio cultura (tel. 0427/76038 int. 3142 e 3147; cultura@vallidolomitifriulane.utifvg.it) o l’Ufficio turismo (tel. 0427/76038 int. 3143 e 3111; turismo@vallidolomitifriulane.utifvg.it). 

Attualità Cultura Economia Giovani Sport

Condividi

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto