Più di 350 partecipanti all'evento
Teatro Verdi al completo per il primo incontro del Progetto Talenti

31/08/2017 - È stato un grande successo il primo incontro del Progetto Talenti, tenutosi al Teatro Verdi di Maniago ieri sera. Più di 350 persone hanno partecipato al primo dei tre appuntamenti informativi, organizzati da ComPA (Centro di competenza per la Pubblica Amministrazione) dedicati al mondo del pubblico impiego, in vista dei prossimi concorsi che saranno indetti dall’Unione delle Valli e delle Dolomiti Friulane.

Il Presidente dell’UTI, Andrea Carli e il Vice presidente Igor Alzetta, hanno accolto la folta platea insieme a Gianni Ghiani, responsabile di ComPA per il progetto. Durante la serata, è stato fornito ai partecipanti un quadro complessivo delle principali norme relative alle finalità, alle funzioni e alle attività che gli enti locali devono esercitare sul territorio. Sul palco si sono alternate Sonia Marian, segretario comunale di Tramonti di Sopra, che ha illustrato i principi che regolano il funzionamento delle amministrazioni locali, le fonti normative alla base dello stesso e le caratteristiche degli atti prodotti, e Elena de Valerio, segretario comunale di Claut, che ha invece analizzato il disegno di legge regionale che ha istituito le UTI e successivamente il tema della trasparenza e della privacy nell’ente pubblico (scopri il Progetto Talenti e il suo programma qui).

Il programma prosegue oggi 31 agosto con una serie di approfondimenti tenuti da Ilva Santarossa, consulente di ComPA per i servizi contabili e la finanza nella pubblica amministrazione, su tematiche di contabilità e sul bilancio armonizzato, allo scopo di fornire i principi chiave per capire come tali elementi vengono gestiti nelle amministrazioni locali. Domani venerdì 1 settembre infine, il ciclo di incontri si concluderà con una serata dedicata alla componente organizzativa e relazionale dell’ente locale, con speciale attenzione ai fattori di cambiamento organizzativo nell’ottica di una maggiore cooperazione e lavoro in rete. Interverranno Orietta Vettor, responsabile dell’Ufficio Gestione Personale dell’UTI e Stefano Minesini, consulente di direzione e formatore gestionale delle risorse umane.

Ricordiamo che gli incontri si svolgono dalle 17.30 alle 20.30. Le tre serate informative sono state organizzate alla luce delle prossime aperture occupazionali presso l’Unione delle Valli e delle Dolomiti Friulane: nell’arco dei prossimi 3 anni, infatti, gli enti che fanno parte dell’UTI dovranno fare i conti con il pensionamento del 30% dei propri dipendenti, a cui si vuole rispondere in buona parte con nuove assunzioni. Il progetto Talenti nasce proprio dall’esigenza di accompagnare, e non subire, l’imminente processo di ricambio generazionale.

Come ha ricordato il Presidente Carli all’inizio della serata, l’elevato interesse suscitato nella popolazione, soprattutto tra i più giovani, dimostra chiaramente come la scelta di mettere a disposizione dei cittadini l’opportunità di un’informazione mirata e di alto livello sia stata vincente. La programmazione dei tre incontri, in vista delle posizioni lavorative in apertura, ha evidentemente intercettato un bisogno sentito dai cittadini dell’Unione. La pianificazione di una campagna di comunicazione a 360° che coinvolgesse sia l’utilizzo dei mezzi di comunicazione classici, come radio, giornali e tv, sia di quelli digitali, come canali social e sito web, hanno permesso di raggiungere tutte le fasce della popolazione e di realizzare una capillare diffusione di quest’opportunità, al punto che si è reso necessario chiudere anticipatamente le iscrizioni per l’alto numero di registrazioni giunte.

Consigliamo di tenere monitorato il sito istituzionale dell’UTI (www.vallidolomitifriulane.utifvg.it) e i canali social per la pubblicazione dei prossimi concorsi. 

Attualità Cultura Giovani

Condividi

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto