Un’iniziativa che mette insieme possibilità di vincita e promozione del commercio locale sullo sfondo del più grande Centro Commerciale Naturale diffuso, quello delle Valli e delle Dolomiti Friulane.
Riparte "Vinci con lo shopping" nelle Valli e Dolomiti Friulane

16/11/2017 - Un progetto che ricorre negli anni e il cui obiettivo è la valorizzazione del centro commerciale naturale di città e paesi, spesso dati per scontati a favore dei grandi centri, ma che hanno molto da offrire sia a livello di luoghi, qualità dei prodotti e accoglienza. Come funzione l’iniziativa? Ora ve lo spieghiamo.

Dal 18 novembre 2017 al 20 gennaio 2018 ritorna “Vinci con lo Shopping”, a cui aderiscono diverse attività commerciali situate nel territorio dell’Unione, che comprende 20 Comuni.

L’iniziativa è stata presentata martedì 14 novembre, presso il Palazzo d'Attimis a Maniago. Un incontro a cui erano presenti Flavio Rosolen Presidente dell’Ascom, numerosi sindaci, i vertici di Confcommercio e Sviluppo e territorio, e il presidente dell'Unione e Sindaco di Maniago Andrea Carli. L’idea alla base del progetto è quella di invogliare i consumatori ad acquistare nelle città durante le prossime festività natalizie e battere sul piano della qualità l’offerta dei grandi centri commerciali regionali.

Anche quest’anno ricchi sono i premi in palio come molte sono le attività commerciali, che mostrando spirito di squadra, hanno aderito a questa convenzione per la promozione e la valorizzazione dei Centri Commerciali Naturali.

Come funziona il sistema dei gratta e vinci?

Ogni 20 euro di spesa sarà consegnato in omaggio ai clienti un gratta e vinci. Gli unici vincoli prevedono che gli acquisti siano effettuati in un’unica spesa nei negozi aderenti all’iniziativa e stabiliscono un massimo di 10 cartoline per acquisto.

I premi in palio

Il concorso conta due tipologie di premio. La prima prevede che chi, dopo aver verificato grattando la cartolina di aver vinto, riceva immediatamente il premio indicato, mentre la seconda modalità consiste in un’estrazione finale, fatta tra le cartoline che non si saranno aggiudicate un premio immediato.

Tra i premi immediati in palio ci sono diverse penne a scatto gummy, un numero prestabilito di compact shopper, svariati ingressi con visita guidata previa prenotazione a luoghi d’interesse collocati sul territorio, quali Palazzo D’Attimis e il Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie a Maniago; Parco Pianpinedo a Cimolais; Palaghiaccio di Claut; Grotte di Pradis a Clauzetto; Centro Visite di Erto e al Museo Archeologico di Montereale Valcellina. In aggiunta, sono previsti anche dei biglietti per il Trenino Valcellina a Barcis, il Centro Visite di Poffabro a Frisanco e al Coronamento Diga del Vajont.

Si tratta, quindi, di premi non solo materiali, ma anche culturali pensati con l’obiettivo di valorizzare il territorio delle Valli e delle Dolomiti Friulane e farlo riscoprire ai cittadini attraverso delle visite guidate e biglietti per ingressi omaggio.

L’estrazione prevede, invece, che siano messi in palio un’auto, un iphone 7, tre videocamere con caratteristiche tecniche diverse, un forno a microonde Kendo, un robot da cucina Ariete e molto altro ancora.

Iniziativa lodevole quella promossa nelle Valli e Dolomiti che dimostra e va a consolidare i legami tra attori del territoripremiando allo stesso tempo i clienti.

Tale progetto coniuga, infatti, commercio e territorio per promuovere non solo i luoghi e incentivare gli acquisti, ma va anche a ricreare quel legame, forse andato perdendosi con la globalizzazione, tra i piccoli centri cittadini e i suoi abitanti. Un legame di comunità che bisogna riscoprire per supportare e apprezzare maggiormente gli sforzi di coloro che nel territorio oltre a viverci ci lavorano, lo amano e vogliono continuare a mantenerlo in vita, spesso reinventandosi nuove modalità per rilanciarlo e renderlo attrattivo agli occhi di giovani e turisti.

Una visione condivisa anche dall’UTI delle Valli e delle Dolomiti Friulane, in cui l’idea che l’unione fa la forza e le opportunità di crescita passino dal territorio è una filosofia ben radicata e nota.

Per tutti i dettagli, il regolamento e l’elenco dei negozi aderenti consultate il sito http://maniago.sviluppoeterritorio.it/home

Attualità Cultura Economia Giovani Sport

Condividi

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto