Una straordinaria opportunità per il territorio, gli atleti e gli appassionati di questo sport, che regala sempre forti emozioni e trasmette un grande insegnamento
Paraciclismo: presentati i Campionati Mondiali 2018 che si terranno a Maniago

16/01/2018 - Lunedì 15 gennaio si è tenuto a Roma l'incontro di presentazione dell’edizione 2018 dei Campionati Mondiali di Paraciclismo su strada che si terranno a Maniago e Montereale Valcellina dal 2 al 5 agosto. Un’occasione di crescita che coniuga sport, turismo e accessibilità, regalando anche grandi emozioni e momenti spettacolari.

L’incontro, organizzato dall'ASD Giubileo Disabili Roma presieduta da Mauro Valentini, si è svolto presso la Sala Monumentale della Presidenza del Consiglio a Roma. Tra i presenti il Ministro per lo Sport Luca Lotti, il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco, il Presidente del Comitato Paralimpico Italiano Luca Pancalli, il segretario generale del Coni, Roberto Fabbricini, alcuni atleti e campioni paralimpici come Luca Mazzone e Paolo Cecchetto, il Presidente dell’UTI delle Valli e delle Dolomiti Friulane, nonché Sindaco di Maniago, Andrea Carli e il Direttore dell'Unione Luciano Gallo.

La città delle coltellerie negli ultimi anni ha ospitato diverse rassegne che hanno conquistato le federazioni e gli atleti. Nel 2015 e 2017, infatti, Maniago ha accolto e organizzato due tappe della Coppa del Mondo di Paraciclismo, raggiungendo ottimi risultati sia nell'organizzazione degli eventi principali che in quelli collaterali e nella valorizzazione del territorio. Accogliere ora il Campionato Mondiale di Paraciclismo 2018 è una grande soddisfazione e un'opportunità per migliorarsi, far conoscere e valorizzare un territorio che non smette di stupire.

Un evento di massima rilevanza e prestigio che richiederà un grande impegno per garantire il buon esito della manifestazione, ma che rappresenta allo stesso tempo un’occasione per il territorio dell’Unione di migliorare l’accoglienza e sensibilizzare la comunità sul tema dello sport e della disabilità. Non solo, questa manifestazione offre anche una possibilità di crescita per l’intera comunità e di puntare su un turismo accessibile.

Come commenta il Ministro dello Sport Luca Liotti sulla sua pagina facebook “Lo sport italiano ha bisogno del contributo appassionato di questi campioni: sono un modello per tanti ragazzi che in loro possono vedere il proprio futuro in positivo. E sono l’esempio di un’Italia vincente che merita di farsi conoscere sempre di più. Sarà una bella opportunità sia per gli straordinari atleti paralimpici, che arriveranno da circa 40 Paesi, sia per il meraviglioso territorio del Friuli Venezia Giulia”. 

Emozionante è stato anche il videomessaggio inviato da Alex Zanardi, pluricampione paralimpico, per la conferenza stampa di presentazione.

È già online il sito internet http://www.maniago2018.it/, in cui saranno pubblicate tutte le notizie e i risultati delle gare. È, inoltre, attiva una pagina Facebook dedicata all'argomento e denominata UCI Paracycling Road World Championships Maniago 2018. L’augurio è quello di raggiungere e superare la partecipazione e il successo ottenuti negli anni precedenti, coinvolgendo e interessando a questo sport sempre più persone. Non resta che augurare buona fortuna a tutti gli atleti!

Attualità Cultura Economia Giovani Sport

Condividi

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto