Si conclude questo fine settimana il Premio Letterario Nazionale giunto alla 31^ ed.
"Giuseppe Malattia della Vallata"

Poesie nei dialetti italiani e nelle lingue minoritarie

09/07/2018 - La cerimonia di premiazione si terrà il 15 luglio a Barcis.

Venerdì 6 luglio a Pordenone si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della XXXI edizione del Premio Letterario Nazionale "Giuseppe Malattia della Vallata" e della 1^ edizione del Premio "Pierluigi Cappello", che saranno consegnati a Barcis domenica 15 luglio.

Numerosa la partecipazione anche quest’anno con 189 partecipanti da tutta Italia. Inoltre, quasi tutti i principali dialetti o lingue della minoranza parlate in Italia sono stati rappresentati, al punto che il lavoro della giuria non è stato facile.

Le tematiche affrontate in questa edizione del premio sono state le più disparate, da quelle legate alla realtà di ogni giorno, con tutte le problematiche connesse, a quelle più intime risalenti alla sfera personale; da quelle in cui gli oggetti quotidiani diventano simboli che rimandano a altro, a quelle in cui la dimensione astratta ne condiziona anche la cifra stilistica.

La Giuria del Premio "Giuseppe Malattia della Vallata" è presieduta da Tommaso Scappaticci e composta da: Aldo Colonnello, Fabio Franzin, Rosanna Paroni Bertoja, Fabio Maria Serpilli e Giacomo Vit. Nel corso della conferenza stampa è stata poi resa nota la rosa dei poeti finalisti:

  • Antonini Saragei - Catania
  • Borsatti Bianca - Claut (PN)
  • Crosato Francesco - Carbonera (TV)
  • Cubeddu Mario - Seneghe (OR)
  • Di Muzio Vincenzina - Manoppello (PE)
  • Kaisermann Clara - Mezzolombardo (TN)
  • Marciani Marcello - Lanciano (CH)
  • Noris Maurizio - Albino (BG)
  • Obit Michele - San Pietro al Natisone (UD)
  • Pagliuca Salvatore - Muro Lucano (PZ)
  • Panetta Alfredo - Settimo Milanese (MI)
  • Teodorani Annalisa - Santarcangelo di Romagna (RN)

Il Comitato del Premio "Pierluigi Cappello" è composto da Aldo Colonnello, Fabio Franzin, Valentina Gasparet, Roberto Malattia, Maurizio Salvador, Christian Sinicco, Gian Mario Villata e Giacomo Vit e sempre venerdì ha comunicato i nomi dei vincitori delle due sezioni in cui si articola il premio:

  • Premio riservato a un libro di poesia nei dialetti e nelle lingue minoritarie a “La seconda cicara de tè” del poeta veneziano Andrea Longega
  • Premio riservato a un libro di poesie per bambini e ragazzi in lingua italiana o nei dialetti e nelle lingue minoritarie ex aequo a “Viaggio verso. Poesie nelle tasche dei jeans” di Chiara Carminati e “Piccoli Amori” di Azzurra D'Agostino
Attualità Cultura Giovani

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto